20 febbraio 2023

Storie di successo: dal master al mondo del gioco online con Stefano Tino

Stefano Tino, classe 1985, campano di Salerno, ci racconta il suo percorso di carriera, dopo la formazione

Scopri la storia professionale di un ex studente della nostra scuola. Ecco come il master gli ha cambiato la vita.

Stefano, di cosa ti occupi oggi e qual è il tuo percorso professionale?

Ad oggi gestisco il business per il mercato italiano del Gruppo Betsson in qualità di Managing Director. Betsson Group è uno dei più grandi gruppi al mondo attivi nel settore delle scommesse e giochi on line; sono arrivato qui dopo diverse esperienze nel settore.

Sono un'appassionato di questa industry dai tempi dell'università (la mia tesi magistrale è incentrata sulla gestione dei casinò) e successivamente al Master in Marketing Comunicazione e Digital Strategy sono approdato a Lottomatica per una posizione junior all'interno dell'online business.

Ho fatto molti cambiamenti per perseguire la mia crescita professionale, passando dalla startup di GoldBet in Italia a diverse consulenze per l'apertura e crescita di brand in mercati emergenti come l'Africa e il Sud America. La mia ultima esperienza prima di approdare a Betsson Group è proprio relativa a una startup di un brand in Colombia culminata nel raggiungimento della top 3 del mercato.

Raccontaci come il Master in Marketing Comunicazione e Digital Strategy conseguito alla 24ORE Business School ha contribuito alla tua formazione?

Dopo la laurea magistrale in Economia ho avuto la fortuna di inziare a lavorare molto rapidamente; purtroppo il settore non era quello che sognavo e sentivo che la mia formazione non fosse completa.

Ho quindi deciso di trasferirmi a Roma e partecipare al Master presso gli uffici che allora erano in piazza Indipendenza; è stato un anno oggettivamente indimenticabile sia da un punto di vista personale che formativo. Al di là delle nozioni e dei concetti appresi, posso dire con certezza che il mindset, l'approccio e la visione generati da questa esperienza mi sono utili tutt'oggi e sono parte delle mie giornate e scelte.

Qual è stata la forza del Master?

Il Master ti dà una visione completa grazie a un diretto riscontro alla classica teoria universitaria oltre che, se preso nel modo giusto, riesce a darti il giusto approccio per un futuro manageriale. Posso dire che la vera forza è stata probabilmente la grande capacità di adattarsi al momento storico e ai diversi contesti di mercato in modo trasversale. Riuscire a dare concetti e approcci universalmente utilizzabili e utili non è semplice e la business school in questo ha avuto la sua forza.

Perché e a chi consiglieresti questo percorso?

L'ho consigliato in passato e lo consiglio a chiunque crede che la qualità della propria preparazione sia fondamentale per il futuro. Spesso si tende a voler accellerare i tempi e ottenere tutto il prima possibile ma senza una solida base e una preparazione adeguata ogni corsa, seppur con la giusta motivazione e ambizione, diventa un fuoco di paglia che termina poco lontano dalla partenza.

Cos’è per te il successo? Di quali ingredienti si compone dal tuo punto vista (es. pazienza, coraggio, fortuna, perseveranza)?

Questa è una domanda che faccio spesso in sede di colloquio; ho ascoltato moltissime risposte e tante anche molto creative, io personalmente mi dico sempre che il successo è nelle piccole cose più che nei grandi obiettivi. La somma di ogni piccola vittoria e soluzione che sia ottenuta con fortuna, dedizione o pazienza contribuisce a quella sensazione indescrivibile ma riconducibile al successo.

Ritieni di aver raggiunto il successo?

Ho raggiunto i miei piccoli e grandi successi ma sono un eterno insoddisfatto; ho la tendenza a guardare sempre al futuro e al prossimo step, difficilmente potrò mai dire di aver raggiunto il successo universalmente inteso come forma di appagamento definitiva e personale.

Ci sono degli errori utili grazie ai quali sei diventato il professionista di oggi? Se sì, quali?

Tantissimi, gli errori sono fondamentali per la crescita ma bisogna essere fortunati nel percorso e riuscire a trovare mentori e manager capaci di aiutarti a costruire a partire da quegli errori.

Condividi con noi il tuo sogno lavorativo?

Probabilmente nel corso dei prossimi anni cambierà ma per ora vorrei diventare CEO di una società di settore negli Stati Uniti.

di Maria Teresa Melodia, Head of Social e giornalista professionista


Approfondisci il tema

Master Marketing, Comunicazione & Digital Strategy
  • 25 novembre 2024
  • 12 mesi
  • LIVE STREAMING O IN AULA A MILANO
16.000 €
ESENTE IVA (ART.10)


Leggi di più

Altre news che potrebbero interessarti