30 novembre 2023

Cos'è e a cosa serve un framework nella programmazione Web

In questo articolo scopriremo che cos'è un framework e perché è così importante nella programmazione web.

Nel vasto mondo dell'informatica e dello sviluppo software, il termine "framework" ha assunto una crescente importanza. Ma cosa significa esattamente e perché è diventato così fondamentale per i programmatori e gli sviluppatori?

Definizione di framework

Un framework, tradotto letteralmente come "struttura" o "quadro strutturale", è un'architettura logica di supporto.

Paragonabile alla base di un edificio per un programma informatico, è come un set di idee e relazioni tra di esse. Quando crei qualcosa usando un framework, stai mettendo in pratica queste idee in modo specifico. In altre parole, lo fai diventare qualcosa di concreto seguendo un piano.

Questo concetto è spesso utilizzato anche al di fuori del linguaggio informatico, in particolare nelle materie economico-gestionali, per esprimere l'idea di una modalità strutturata che supporta una prassi o un sistema di gestione.

Funzione del framework

La principale funzione di un framework è quella di creare una infrastruttura generale, lasciando al programmatore il compito di definire il contenuto vero e proprio dell'applicazione

L'obiettivo è evitare che lo sviluppatore debba scrivere nuovamente un codice già creato in passato per compiti simili.

Ad esempio, la gestione di elementi dell'interfaccia grafica, come un menu a tendina, sarà sempre la stessa, indipendentemente dall'applicazione. Utilizzando un framework, il programmatore può aggiungere queste funzionalità con poche righe di codice, permettendo di concentrarsi sulle caratteristiche uniche dell'applicazione.

Il framework nello sviluppo web svolge inoltre diverse funzioni chiave:

  • Organizzazione del codice: fornisce una struttura predefinita per organizzare il codice dell'applicazione. Questa organizzazione standard aiuta gli sviluppatori a mantenere il codice ordinato, facilitando la comprensione e la manutenzione nel tempo.

  • Riutilizzo delle funzionalità comuni: i framework offrono moduli, librerie e strumenti per compiti ricorrenti come l'autenticazione degli utenti, la gestione dei database, la gestione delle richieste HTTP e altro ancora. Ciò consente agli sviluppatori di risparmiare tempo utilizzando soluzioni già testate e implementate.

  • Migliori pratiche e convenzioni: molti framework seguono le migliori pratiche di sviluppo web. Utilizzando un framework, gli sviluppatori possono beneficiare di convenzioni consolidate, garantendo una maggiore coerenza e migliorando la sicurezza e le prestazioni dell'applicazione.

  • Semplificazione dello sviluppo: i framework forniscono strumenti e utility che semplificano compiti complessi. Questo può includere template predefiniti, generatori di codice, strumenti di testing e molto altro, riducendo il tempo necessario per sviluppare un'applicazione web.

  • Scalabilità e manutenibilità: I framework sono spesso progettati per essere scalabili, consentendo alle applicazioni di crescere senza dover ripensare l'intera architettura. Inoltre, seguendo le pratiche di sviluppo consigliate, facilitano la manutenibilità e l'aggiornamento dell'applicazione nel tempo.

Relazione con le librerie di run-time

Le librerie di run-time sono collezioni di codice precompilato e pronte all'uso che forniscono funzionalità specifiche per una particolare piattaforma o ambiente di esecuzione. Queste librerie vengono utilizzate durante l'esecuzione del programma per eseguire operazioni specifiche o fornire funzionalità particolari.

Un framework può essere visto come un sovrainsieme o un'aggiunta alle librerie di codice utilizzabili in fase di linking con uno o più linguaggi di programmazione.

Ad esempio, il C++ ha la sua libreria standard, ma esistono numerosi framework che estendono o sostituiscono questa libreria, come l'Active Template Library (ATL) o le Microsoft Foundation Classes (MFC).

Utilizzi del framework

Vi sono vari framework e delle librerie aggiuntive disponibili per diversi linguaggi di programmazione. Ogni linguaggio ha la sua serie di framework progettati per scopi specifici e per semplificare lo sviluppo di applicazioni in determinati contesti.

  • C++: oltre alla libreria standard, ha framework come ATL, MFC, Qt e wxWidgets che forniscono strumenti per lo sviluppo di interfacce grafiche, gestione delle risorse e altro ancora.

  • C: anche se ha una libreria di run-time, framework come GTK offrono strumenti per lo sviluppo di interfacce grafiche e applicazioni.

  • C# e Visual Basic .NET: si basano sul Framework. NET, che fornisce una vasta gamma di librerie e strumenti per lo sviluppo di applicazioni Windows, web e mobile.

  • Delphi: si appoggia sulla Visual Component Library (VCL), che offre componenti grafici e strumenti per lo sviluppo rapido di applicazioni Windows.

  • Java: ha framework come Cocoon e Struts.

  • PHP: offre prodotti come Symfony, Zend Framework, yii, Seagull, Jamp, CodeIgniter e molti altri.

  • Python: ha il framework Twisted per lo sviluppo di applicazioni.

  • Ruby: il framework full stack Ruby on Rails ha contribuito ad accrescerne la diffusione.


Se questo argomento ti incuriosisce e vorresti iniziare la tua carriera nel mondo dello sviluppo web, scopri il corso Sviluppatore Web.



Leggi di più

Altre news che potrebbero interessarti