15 marzo 2022

Chiedimi Cos'è? con Giuseppe Galloppo

Giuseppe Galloppo risponde alla rubrica Chiedimi Cos'è? sul tema della finanza sostenibile

Cos’è la finanza sostenibile?

La finanza sostenibile è una strada a senso unico, impatta oggi il modo in cui le aziende mettono a terra la loro business proposition ed è la via attraverso la quale le risorse finanziarie si trasformano in investimenti. Questa considerazione prescinde in larga misura dallo specifico contesto produttivo. Ad esclusione di alcuni settori (tabacco e gambling, ad esempio), che risultano estromessi pressoché da ogni possibilità di investimento da parte degli intermediari istituzionali, questo mainstream fa sì che qualunque strumento finanziario/soggetto emittente sia oggetto di una valutazione di sustainability engagement. Questo avviene attraverso un sistema di misure, definito ESG (Environmental, Social e Governance) che nel campo della finanza ha quasi la stessa rilevanza del sistema metrico esadecimale e ha l’obiettivo di declinare in parametri oggettivi gli obiettivi di sostenibilità degli attori socio-economici, di cui i 17 SDGS (Sustainable Development Goals) dell’ONU sono il paradigma più rilevante.

Un esempio concreto che ha seguito nella sua carriera lavorativa?

Abbiamo costruito un gruppo universitario che si occupa di ricerca della sustainability engagement delle aziende quotate in uno dei listini principali del mercato italiano. Da questa prospettiva, di particolare interesse è rilevare due evidenze. La prima è la verifica empirica della considerazione che la finanza sostenibile è una strada a senso unico: le aziende che intraprendono questo percorso migliorano quello che tecnicamente definiamo Corporate Social Performance, che equivale alla loro capacità di essere più sostenibili. La seconda è che esiste una grande variabilità nei modi di attuare la Corporate Social Responsibility, ovvero il modo in cui un’azienda coniuga insieme sostenibilità, doing business e cercare di essere sostenibile, che è cosa ben diversa dall’ apparire sostenibile, che tanto ha il sapore di greenwashing.

Giuseppe Galloppo, professore di Mercati Finanziari, Intermediari Finanziari, Asset Allocation ed esperto di Climate Finance, è docente di 24ORE Business School al Master Finanza Sostenibile.

Galloppo ha collaborato e continua a lavorare con primarie realtà finanziarie nazionali ed internazionali. Ha pubblicato articoli scientifici su diverse riviste accademiche di fascia A (es. JFS – Journal of Financial Stability, JOR – Journal of Operational Risk, Journal of Cleaner Production, Finance Research letter, Managerial Auditing Journal). Ha lavorato come membro in diversi gruppi di ricerca: Consiglio Nazionale delle Ricerche del CNR, Commissione Informazione Statistica -Presidenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Osservatorio ASEAN e Forum di sensibilizzazione ASEAN per il Ministero degli Affari Esteri italiano. È autore del Libro “Asset Allocation Strategies for Mutual Funds” edito da SPRINGER-Palgrave McMillan e vanta collaborazioni scientifiche e accademiche con primarie istituzioni nazionali ed internazionali.



Leggi di più

Altre news che potrebbero interessarti