patrizia giangualano

Libero professionista

Indipendent Director e Advisor

Laureata in Economia e Commercio all’Università Luigi Bocconi.

Ha iniziato la sua carriera nel mondo industriale con ruoli di responsabilità nell’area Finance e Marketing (Montedison e IBM) per poi muoversi verso la consulenza, dove ha consolidato la sua carriera professionale e sviluppato competenze nell’area strategy, governance, rischi e controlli.

Oggi, è membro del Consiglio di Amministrazione e Presidente dei rispettivi Comitati Rischi di Sea Aereporti e Epta nonchè consigliere indipendente di nomina Assogestioni di Mondadori.

È, ed è stata consigliere di primarie banche italiane con incarichi nei Comitati controllo interno, Sostenibilità, Remunerazioni, Rischi e ODV e in Comitati strategici e di reingegnerizzazione.

Durante il suo percorso lavorativo, ha lavorato anche come consulente (prima Atkearney e poi PwC) in Italia e all’estero a supporto di Imprese, Banche, Compagnie di Assicurazione e SGR, in prevalenza nell’area Strategy, e successivamente Rischi e Controlli; seguendo, in particolare, la redazione di Piani Industriali, Progetti di Corporate Governance, implementazioni di sistemi di controllo integrato e di gestione dei rischi, Operazioni di Carve Out, Fusioni ed Integrazioni, revisione di Modelli organizzativi e distributivi.

È membro del Consiglio Direttivo di Nedcommunity (l’associazione degli amministratori indipendenti) e si occupa di formazione e consulenza sulle tematiche della governance e della sostenibilità.

Collabora con ASviS nei rapporti con le imprese ed è membro del Comitato Scientifico del Master di 24ORE Business School rivolto a consiglieri di amministrazione e sindaci, nonchè in quello sulla gestione della sostenibilità aziendale. Svolge attività di induction per consiglieri di amministrazione, professionisti e imprenditori per conto di Assogestioni e Nedcommunity.

È coautore di “Sostenibilità in cerca di imprese” il primo libro sull’applicazione della rendicontazione non finanziaria.

Attraverso il proprio network integrated governance, ha avviato la raccolta e pubblicazione di storie di successo con l’obiettivo di far aumentare rapidamente ed esponenzialmente il numero di imprenditori e di manager che, oltre a praticare uno sviluppo sostenibile, assumono su di se un ruolo culturale aggiuntivo nella comunicazione di esperienze sostenibili e pratiche virtuose.