SANDRINA BANDERA

In pensione dopo una lunga carriera direttiva nel Mibac, svolta a Milano, all’interno della quale sono stata, quale dirigente, Soprintendente ai Beni artistici-Direttore della Pinacoteca di Brera e Direttore del Polo Museale della Lombardia. Dal mese di gennaio 2107 sono Presidente della Fondazione Museo MA*GA d’arte moderna e contemporanea di Gallarate. Ho insegnato a contratto “Tutela e valorizzazione dei beni artistici” per un ciclo quinquennale all’Università Statale di Milano. A latere dell’attività istituzionale da sempre svolgo ricerca scientifica partecipando a convegni, pubblicando libri e articoli e progettando e curando mostre: una monografia su Giotto, una monografia sull’ambiente bramantesco a Milano, una monografia sugli affreschi giotteschi dell’Abbazia di Chiaravalle, numerosi studi monografici dedicati al Bernini, e al Medioevo tra il IX secolo e il XII Ho esteso la mia ricerca al Seicento europeo, curando la mostra Vermeer alla Scuderie del Quirinale e al XX secolo con una mostra sui Cento anni della Rinascente e su Kerouac, ambedue come co-curatrice. Quale pubblicista ho una rassegna fissa di storia dell’arte su Bell’Europa e saltuariamente collaboro anche per Bell’Italia. Attualmente sto curando la mostra che si realizzerà a dicembre in Palazzo Madama a Torino dedicata ad Andrea Mantegna.