MASSIMO MONTURANO

Responsabile d'Area di Medicina del Valore, Rischio Clinico e Privacy

Lavora da circa 20 anni in sanità occupandosi di Risk Management declinato in ambito diversi ambiti:

  • Clinical Performance con l’obiettivo di valorizzare e incrementare la qualità delle cure erogate e percepite, al fine di creare una differenziazione nel contesto nazionale e internazionale. Nello specifico si occupa di effettuare analisi di posizionamento di mercato incrociando domanda ed offerta sanitaria; analisi di indicatori clinici e sistemi di “privileges” per il personale medico; valutazione dei percorsi di cura in ottica “Value Based Medicine” adottando un innovativo sistema di misurazione delle “performace” cliniche ed economiche per diverse patologie oncologiche ad alta incidenza e impatto sociale: Prostata, Polmone, Utero, etc. Per la mammella coordina uno studio multicentrico collaborando con Regione Lombardia.
  • Rischio clinico con l’obiettivo di ridurre le probabilità di accadimento di eventi avversi prevenibili, utilizzando tutte le metodologie e gli strumenti noti: Incident Rerportig, Analisi Intensiva, Analisi FMEA (Failure Mode & Effect Analysis), Formazione dei professionisti, adozione Raccomandazioni Ministeriali etc.
  • Trattamento dei dati personali e campioni biologici con l’obiettivo di adeguamento alla normativa europea (Regolamento UE 679/2016), in un contesto complesso come un IRCCS: Registri trattamenti, Valutazione impatto rischi, Definizione profili accesso, Gestione informative e consensi (incluso dossier sanitario), revisione accordi con terzi, Formazione professionisti, Ridefinizione modelli organizzativi per gestione dati e campioni per la ricerca scientifica.