DANIELE ORAZI

Nato a Roma nel 1971, frequenta la facoltà di Sociologia a La Sapienza di Roma. Dopo diverse esperienze nel mondo dello spettacolo, si specializza nel management artistico rivolto ad attori, accompagnando la carriera di importanti artisti. Da oltre 20 anni crea e consolida carriere di attori e attrici del panorama cinematografico italiano e internazionale. Nel 2005 fonda “Officine Artistiche Srl” di cui è amministratore delegato. Dal 2008 e per due mandati è stato socio della L.A.R.A. (libera associazione rappresentanti artisti), associazione per cui ha ricoperto la carica di vice-presidente e in seguito consulente della commissione formazione. Dal 2007 è membro dell’Accademia del cinema italiano che assegna i premi David di Donatello. Nel 2011 è uno dei soci fondatori del “Consorzio Officine Artistiche”. Nel 2012 vince il premio Kineo come miglior agente, quindi l’anno successivo è ideatore del premio KAA-Kineo Agent Award consegnato nell’ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, tale passaggio gli permette di proporre al Presidente Gianluigi Rondi la candidatura della categoria “agente” nei premi “De Sica”, istituzionalizzando e sostenendo la nuova categoria.
Collabora periodicamente con accademie, università e festival (Università Cattolica, LUISS, Pegaso , Accademia Eutheca, Officine Mattoli, Giffoni, Vittorio Veneto Film Festival, etc.) dove tiene seminari e master attinenti alla sua professione.
Negli ultimi anni è stato giurato di diversi festival e concorsi fra cui ricordiamo in qualità di presidente di giuria al festival di Roma per il premio “LARA” (per miglior attore) e al festival “VVFF” (per miglior film), e in qualità di giurato per il premio “Mattador” alla miglior sceneggiatura e presso i seguenti festival: “Maremetraggio” per il miglior cortometraggio, “Shorts” per il miglior film, “Biografilm” per il migior documentario.
Nel 2016 crea parallelamente la “DO consulting & production Srl” con cui inizia un nuovo percorso dedicato alla produzione e alla consulenza artistica per i festival cinematografici mentre per gli artisti , attraverso la suddetta società, cura la gestione strategica con la stampa . Come produttore nello stesso anno debutta in veste di coproduttore alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (Giornate degli autori) con la pluripremiata opera prima di M. Danieli “La ragazza del mondo” (david 2017 miglior opera prima) e l’ultimo film di P. Delbono “Vangelo”.
Nel 2017 è ideatore, produttore e direttore artistico della fortunata operazione biopic sull’attrice Valentina Cortese che realizza seguendo tutte le fasi della lavorazione e creando il film documentario “DIVA!” con un all-stars cast e per la regia di Francesco Patierno.
Per tale impegno Orazi viene insignito di un nuovo riconoscimento al “Capri Hollywood International Film Festival ” con il premio personalità dell’anno.
“DIVA!” , evento nella competizione ufficiale fuori concorso al Festival di Venezia , riscuote grande successo di critica e pubblico durante la sua presentazione festivaliera e nello stesso anno si aggiudica diversi riconoscimenti tra cui “nastro d’argento “ al miglior documentario. Il film verrà distribuito in sala da “officine ubu” e in Tv da “sky arte”.

Nel 2018 è nuovamente con successo al Festival di Venezia in qualità di coproduttore con il CSC production del film “Saremo giovani e bellissimi” diretto dall’esordiente Letizia Lamartire.
Nel 2020 sarà coproduttore con “Jean Vigo” del film dal titolo provvisorio “tre sassi” attualmente in fase di preproduzione.

Importanti festival di cinema (Venezia, Roma, Locarno, Trieste, etc) si rivolgono a lui per seguire progetti speciali e per la composizione delle giurie internazionali per cui Orazi ha sviluppato negli anni un “expertise ”.

Parallelamente alla sua attività di agente di artisti di fama nazionale e internazionale Orazi è da diversi anni consulente strategico per il festival “alice nella città” , sezione parallela e indipendente del Festival di Roma, del festival “movie mov” e di alcuni brand tra i quali a titolo esemplificativo i gruppi “luxottica” e “tods”.